Ricette e cucina tradizionale cinese

La cucina cinese è l’insieme di tante cucine regionali molto diverse, è a base vegetale e integra carne e pesce. Il riso si può distinguere in glutinoso e non glutinoso, è ricca di grano, soia, orzo, miglio, sorgo e mais usate anche per realizzare zuppe e spaghetti di diverso tipo. Nella cucina cinese si trovano anche ricette a base di verdure acquatiche o che mischiano carne, verdura e frutta. Ciò che mangiamo nei ristoranti cinesi in Italia è sempre molto diverso da ciò che possiamo trovare proprio nelle regioni di origine e anche nei ristoranti cinesi nel mondo perché la cucina tradizionale viene adattata agli ingredienti, ai gusti locali e a ciò che effettivamente si riesce a preparare. La cucina cinese viene in genere suddivisa in otto tipologie regionali: Anhui, Cantonese, Fujian, Hunan, Jiangsu, Shandong, Sichuan e Zhejiang.

Alcune cucine conosciute

La cucina cantonese è quella più conosciuta e arriva dalla provincia di Guangdong. La cucina di Schuan è la secondo più conosciuta in occidente, predilige molte spezie e uso del pepe nero, viene cucinata la carne di manzo in tanti modi. La cucina di Anhui ha sapori molto forti accompagnati da verdure ed erbe selvatiche. La cucina di Fujian è del sud del paese, usa pesce, crostacei, cottura al vapore e brasatura perché deriva da regioni vicino al mare. La cucina di Hunan predilige bambù, verdure e carne speziata, da Jangsu sconosciuta in occidente si accostano in patti sostanziosi sapori salati e dolciastri. Concludiamo con a cucina di Shandong a base di celerali, aceto e zuppe. Si tratta di una cucina molto importante nel paese legata alla dinastia Yuan. Le tradizioni alimentari asiatiche hanno tantissimi elementi culturali, religiosi, filosofici frutto di regioni molto gelose delle proprie tradizioni ma anche esplorative quindi hanno degli elementi che si sono mischiati nel tempo proprio come è successo in Europa e altri continenti.

Alcune ricette famose della cucina cinese e il dim sum

Ci sono delle ricette e dei piatti che sono conosciutissime e apprezzate in Italia, tanto che ne nascono dei mini bistrò dedicati che li trasformano in cibo da strada. È il caso degli involtini primavera, verdura avvolta in una sfoglia secca molto saporita, in genere sono un antipasto ma possono essere gustati per scacciare via la fame oppure come merenda pomeridiana.

Pollo alle mandorle e riso alla cantonese sono proprio le due ricette più conosciute quelle che vengono richiamate in film, canzoni, testi, articoli sulla Cina. In Italia stanno nascendo le raviolerie create da cinesi e anche da italiani, un po’ come i locali di sushi da asporto. I ravioli cinesi al vapore si chiamano anche Jiaozi e sono ripieni di carne e cavolo cappuccino, si trovano molte ricette. Spaghetti di soia con verdure o carne, i famosi spaghettini sottilissimi e morbidi che si mischiano in un brodo e un insieme di carne e verdure molto saporito.

Se volete vedere il disegno perfetto di un banco in strada di Dim Sum potete andare su https://www.wildtornado.info/ e guardare l’anteprima di Dim Sum Prize, una slot machine basata sui disegni dei piatti più classici della cucina locale cinese. Più che una ricetta singola è una modalità di presentazione di tanti piatti leggeri da servire insieme al tè cinese, infatti la realizzazione di una tavolata Dim Sum è legata all’antica tradizione del bere il tè.

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *