La lavorazione conto terzi che salva le industrie

Con la crisi che avanza a causa delle sempre più imprevedibili complicazioni economiche, molte aziende si trovano a dover sostenere costi di produzione assai elevati, con ritorni economici non del tutto soddisfacenti.

È per questa ragione che un numero sempre maggiore di aziende decide di collaborare con realtà specializzate nella produzione di componenti o di parti di essi su richiesta.
Con la lavorazione conto terzi i costi fissi per l’azienda tendono a decrescere, la produzione aumenta e ci si assicura un prodotto eccellente da destinare ai propri clienti.
Non a caso questa strategia aziendale si sta dimostrando un’arma vincente, spesso in grado di salvare interi processi produttivi.

Come agisce la lavorazione meccanica conto terzi
Le lavorazioni conto terzi, in particolare quelle che si occupano della lavorazione dei metalli, sono in grado di offrire servizi di ogni tipo, sia all’industria meccanica pesante (si pensi ad esempio alle acciaierie o alle industrie delle presse) che all’industria meccanica leggera e di precisione, come la ricambistica e l’industria del legno.

Le realtà aziendali che operano lavorazioni meccaniche conto terzi offrono un prodotto su misura, cucito secondo le direttive del cliente. Non è finita qui: molte di queste realtà offrono anche servizi di consulenza, allo scopo di definire tutti i dettagli della fornitura.

Soltanto in questo modo si può infatti ottenere un prodotto forgiato a regola d’arte.
Spesso le aziende che operano conto terzi dispongono inoltre di un parco macchine specializzato e tecnologicamente avanzato per la tornitura, la fresatura e la lavorazione dei metalli.
Ne deriva pertanto la possibilità di definire la progettazione di pezzi meccanici a partire da campioni, unici e creati ad hoc.

Per questi motivi i settori industriali che si stanno avvalendo di questa strategia aziendale sono davvero tantissimi: l’industria delle presse, quella che si occupa della realizzazione di riduttori e di macchine utensili, l’industria del legname, quella siderurgica e meccanica.
Considerando i successi riscontrati, anche molte acciaierie e aziende per la produzione di vetro, plastica e di macchine per assali hanno deciso di collaborare con fornitori altamente qualificati.

I servizi della lavorazione meccanica conto terzi
I servizi resi disponibili dalla collaborazione con aziende meccaniche specializzate possono toccare molti ambiti di applicazione, se non quasi tutti.
Alcuni professionisti, come ad esempio l’Officina Bosaia, toccano un’infinità di lavorazioni da oltre cinquant’anni.

Il loro sito www.bosaia.it ne riporta un lungo elenco: dall’alesatura alla tornitura di metalli, per passare alla fresatura e perfino alla foratura su disegno.
Non solo: ci si può rivolgere anche per la filettatura di barre metalliche, montaggio di componentistiche, carpenteria, rettifiche, finiture e trattamenti particolari di tipo termico e su superfici.

Un ulteriore vantaggio è la possibilità di scelta nei particolari, nelle varianti e nei materiali che il proprio partner mette a disposizione dell’azienda che commissiona i pezzi.
A seconda delle necessità, infatti, il fornitore che opera conto terzi può realizzare operazioni di tornitura della componentistica meccanica con metalli di diverso tipo, come ad esempio acciai inossidabili, leghe, ferro e molti altri.
Il tutto viene dunque cucito sulle specifiche richieste del cliente.

La strategia vincente
Se si punta ad una strategia aziendale di collaborazione con un’azienda che opera conto terzi, è fondamentale scegliere il partner giusto.

Un fattore tutt’altro che trascurabile è l’artigianalità nella cura del prodotto: solo così l’azienda principale si assicurerà una fetta importante del mercato, grazie all’elevata qualità di quanto propone ai propri clienti.

La perdita della qualità può causare danni incommensurabili alle aziende, quindi è sempre meglio affidarsi a professionisti in grado di unire grande efficienza ad alti livelli di prestazione.
L’obiettivo qualità, accompagnato alla riduzione dei costi fissi aziendali grazie alla collaborazione esterna, possono essere la combo perfetta per massimizzare gli utili in questo clima di incertezza economica.

Author: Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *