Calcio: l’arbitro Marco Serra deferito dalla Procura Federale

L’arbitro Marco Serra per una lite avuta con l’allenatore Jos è Mourinho circa tre mesi fa, adesso si ritrova a dover affrontare un processo. Le parole usate contro il tecnico portoghese hanno scatenato delle polemiche che alla fine per Procura Federale è risultato reato.

La violazione dell’arbitro Marco Serra

Qualche mese fa, l’arbitro ed il tecnico giallorosso hanno avuto una lite con parole piuttosto pesanti, dove la Procura Federale ha rilevato che Marco Serra ha avuto un’espressione di carattere inopportuno, ingiurioso ed offensivo usando delle parole pesanti contro l’allenatore della Roma dunque è stato deferito dalla stessa Procura Federale. L’episodio è successo durante la partita Cremonese-Roma, dove per l’appunto tra Serra, in quell’occasione il quarto uomo ed il tecnico portoghese José Mourinho. Infatti, a quel punto, Giuseppe Chinè della Procura Federale ha potuto constatare un comportamento da parte dell’arbitro,  tale da violare ” i principi di lealtà à, probit à e correttezza posti a fondamento dell’ordinamento sportivo” e quelle del regolamento Aia  nel portare comunque rispetto dei principi di lealtàà, trasparenza e rettitudine a difesa della credibilità è dell’ Aia. Per seguire queste partite si può andare su Fezbet, dove se effettui il login, puoi ottenere tanti ricchi premi, bonus e le offerte dei bookmakers.

Il processo

Dunque da come si è deciso, Marco Serra deve andare a processo per le brutte parole che ha rivolto all’allenatore dei giallorossi, sì perchè c’è stato un alterco nei confronti di Jos è Mourinho che ha portato alla squalifica dello Special One. Ed infatti è stato espulso per due giornate sia dall’arbitro Marco Piccinini che dal Giudice sportivo, inoltre la sanzione è stata sospesa ma in seguito confermata. Qui, la Roma ha perso non solo il derby con la Lazio ma anche la partita dopo. Secondo le ricostruzioni fatte dalla stessa Procura Federale, il tecnico portoghese si era rivolto all’arbitro Marco Serra per avere delle spiegazioni su di una decisione assunta dal direttore di gara sul caso dei due calciatori Tsadjout e Kumbulla. A quel punto si è risaliti alle parole dell’arbitro verso Jos è Mourinho, dove Marco Serra gesticolando ha detto:  ” Ti conviene tornare a casa tua perchè ti stanno prendendo tutti per il culo!” Come puoi organizzare un concerto? In questa pagina ci sono tutte le informazioni utili per il luogo giusto, il budget, gli artisti e l’attrezzatura adatta.

Alcune testimonianze

Da come sembra inoltre, da alcune testimonianze raccolte, risulta che effettivamente, l’allenatore giallorosso è stato pesantemente insultato dall’arbitro. Adesso, oltre che al processo, per Marco Serra c’è anche l’arrivo di una probabile sanzione da parte della Procura. Ma in altre circostanze sembra che dopo la partita, Jos è Mourinho, avrebbe teso una mano all’ex arbitro dicendogli: ” Ora se hai le palle e se sei un vero uomo ripeti quello che mi hai detto in campo, mi chiedi scusa e finisce qui! “, tanto che Marco Serra ha risposto ” Ma veramente io non devo chiedere scusa a nessuno dato che non ho detto nulla”. In quel contesto lo Special One gli ha dato del bugiardo e di vergognarsi dichiarando ancora: ” Tu domenica non mi vuoi in panchina nella partita contro la Juve… ” e qui, Marco Serra risponde : ” Immaginavo che dovevi inventarti qualcosa, lo sapevo!”. Qui, l’allenatore della Roma poi è stato squalificato per due giorni, ma a distanza di tre mesi il designatore arbitrale Gianluca Rocchi non esclude che potrebbe punire anche Marco Serra per l’accaduto.

Author: Admin